Scopri i punti vendita

Le giornate equosolidali a Rio

REPORT della CONFERENZA MONDIALE WFTO
RIO DE JANEIRO, BRASILE, 25-29 MAGGIO 2013

A cura di Giorgio dal Fiume

1.IL CONTESTO

Dopo l’elezione del nuovo Board in WFTO si respira un clima di maggiore rilassatezza e fiducia. La positiva (rispetto al rischio di bancarotta del recente passato) situazione economica permette ora di concentrarsi sui contenuti oggetto di discussione e decisione (in particolare sul nuovo sistema di certificazione).

In Europa ci sono attualmente 96 organizzazioni aderenti a WFTO (incluse alcune piattaforme nazionali come Agices, o network di BdM, come Assobdm), non tutti in regola con i pagamenti. Ai WFTO continentali è stato demandato il monitoraggio in entrata e biennale dei soci WFTO, attraverso l’analisi dei Self Assessment Report.

In Italia ci sono 7 organizzazioni socie di WFTO: Agices, Assobdm, Ctm altromercato, Ctm agrofair, Libero Mondo, AltraQualità, Equomercato. Clima di condivisione e fiducia (sui temi internazionali) tra i soci italiani.

All’Assemblea di Rio d. J. erano fisicamente presenti Ctm altromercato (+ delega Libero Mondo) ed Agices (+ deleghe di AltraQualità ed Equomercato).

 

2.LA “FAIR TRADE WEEK” E RIO DE JANEIRO

Grazie ad un corposo sostegno – politico ed economico – del governo del Brasile e del municipio di Rio de Janeiro, alla Conferenza WFTO di Rio si è associata una settimana di eventi collaterali di alto livello – incontro pubblico con Ministri ed amministratori, fiera del Commercio Equo internazionale, sfilata di moda ed altro – che hanno coinvolto tutto il mondo dell’economia solidale brasiliana, con notevole impatto sia sulla mobilitazione delle organizzazioni brasiliane coinvolte, che nell’impegno delle istituzioni rispetto ai temi del Fair Trade e dell’economia solidale. L’insieme è stato certamente di successo, modello di riferimento per le prossime Assemblee WFTO.

 3. DA RIO 2013 A MILANO 2015!

La settimana precedente la Conferenza di Rio d. J. il Comune di Milano ha ufficialmente deliberato di appoggiare la realizzazione della Conferenza mondiale WFTO 2015 a Milano, e WFTO ha accettato la candidatura di Milano 2015 presentata da Agices, che si pone l’obiettivo di portare i temi di WFTO e del Fair Trade dentro l’Expò 2015, o almeno di cogliere l’occasione dell’Expò per dare maggiore rilevanza e visibilità alla Conferenza WFTO.

Di conseguenza a ciò dal 26 al 30 Maggio è stato presente (invitato da WFTO) alla Conferenza il Direttore del Dipartimento Commercio e Turismo del Comune di Milano, Alessandro Pollio Salimbeni. L’ultimo giorno si è svolta, davanti a centinaia di persone, la cerimonia di passaggio della Conferenza WFTO “da Rio d. J.2013  a Milano 2015”.

 

4. L’ASSEMBLEA WFTO MONDIALE

 

I PRINCIPALI TEMI GLOBALI IN DISCUSSIONE

  •   GOVERNANCE: un apposito gruppo di lavoro ha presentato numerose proposte di modifica, delle quali la più significativa è l’adozione – in quanto già resa possibile dallo Statuto – del voto elettronico.
  • CERTIFICAZIONE: tema centrale dell’Assemblea e per il futuro di WFTO, cui è stato dedicato un giorno di approfondimento, ed un dibattito con alcuni certificatori (Flo, Imo, Ecocert). E’ stato presentato il sistema (ispirato a quello di Agices), che non ha sollevato obiezioni, ben accetto da tutti. Approvata a grandissima maggioranza la Risoluzione presentata dal Board, con mandato ad esso di procedere nello sviluppo ed applicazione del sistema, che riguarderà le organizzazioni e non i prodotti, e che prevede l’utilizzo (non obbligatorio) di un logo sul prodotto (riferito all’organizzazione che lo ha realizzato). Il percorso verso la certificazione è ora aperto e concreto, se ne attendono i risultato già nel 2014, ed un’applicazione piena entro 2 anni. L’unico aspetto problematico è quello relativo a chi ha il diritto di utilizzare il marchio.
  •  STANDARD PER BDM: è stato approvato quasi all’unanimità, con però poca discussione; è stato approvata la percentuale di vendita il 60% invece del 75%, il che è più coerente con la situazione italiana. L’adozione di questi standard è un  risultato storico per WFTO, rispetto al quale in Europa si era iniziato a lavorare già dal 2007. L’adozione di tali standard non pone problemi ad Agices ed all’Italia in generale, essendo i criteri Agices coerenti con quelli approvati da WFTO.
  •  ADVOCACY: questa Conferenza è quella che ha dato più spazio ai temi connessi all’Advocacy, Ma allo stesso tempo rimane finora non applicata la risoluzione votata nel 2011, che chiedeva la costituzione di un comitato WFTO ed un budget dedicati all’Advocacy. Tali questioni sono state oggetto di commenti e di raccomandazioni durante la discussione sul Working Plan 2014 di WFTO Globale, che riporta esplicitamente un impegno di WFTO su alcuni temi dell’Advocacy (Fair Trade Towns, coordinamento – pur senza budget dedicato – col Fair Trade Advocacy Office), e ripropone la costituzione del Comitato Advocacy.
  •  IMPORTANTI RACCOMANDAZIONI APPROVATE:
  • FAIR PRICE-FAIR WAGE. Presentata da da Efta ed altri, conseguente ad uno studio di EFTA, propone di costituire un gruppo di lavoro per approfondire questo tempo complesso, me cercare modalità che possano uniformare l’approccio delle organizzazioni Fair Trade rispetto ad esso.
  • APPLICAZIONE TASSO DI INTERESSE AI PREFINANZIAMENTI DEI PRODUTTORI ALIMENTARI Presentato da Gepa ed EZA, sulla base dell’insostenibilità per gli importatori del costo finanziario necessario per far fronte all’attuale criterio WFTO che prevede prefinanziamenti sempre a tasso 0. Dopo discussione la proposta è stata approvata a larghissima maggioranza, mantenendo il tasso 0 per gli acquisti di artigianato (o “non-food”), e l’applicazione (non obbligatoria) di un tasso d’interesse non superiore a quello pagato dall’importatore per accedere al credito necessario ad effettuare il prefinanziamento di acquisti di prodotti alimentari.
  • OBBLIGO ACQUISTO PRIORITARIO PRODOTTI FAIR TRADE Presentata da El Puente, prevede l’obbligo di comprare prodotti del Fair Trade laddove disponibili, e non di altra provenienza.

5. IL RUOLO DI AGICES

Agices noin ha solo partecipato come “spettatore” alla conferenza WFTO, ma è stata anche invitata a svolgere un ruolo attivo, gestendo un workshop sul sistema di monitoraggio per le Botteghe del Mondo, col fine di presentare la propria esperienza di piattaforma nazionale e di sistema di monitoraggio/certificazione. Tale workshop ha visto la partecipazione di 18 organizzazioni in rappresentanza di 13 Paesi.

Inoltre gli organizzatori dell’incontro di tutte le organizzazioni di commercio equo ed economia solidale brasiliane – svoltosi in contemporanea alla Conferenza WFTO – hanno chiesto ad Agices di presentare la propria esperienza acquisita, in quanto stanno ragionando sullo sviluppo di sistemi di garanzia che supportino tutto il movimento brasiliano.  A tale incontro hanno assistito più di 200 persone in rappresentanza di oltre 1.000 organizzazioni. La nostra esperienza era già conosciuta da molti, ed è stata accolta con molto interesse.

 6. L’ASSEMBLEA WFTO EUROPA

Presenti 26 membri (incluse 10 deleghe). Agenda dei temi in discussione:

  • approvazione documenti formali (Bilancio ‘12, Budget ’12 e previsionale ‘13, Rapporto Annuale, Working Plan, modiche formali allo Statuto).
  • breve discussione sui temi Assemblea Globale, ed in particolare sull’Advocacy (illustrazione obiettivi ed attività Fair Trade Advocacy Office); l’Assemblea ha confermato il consenso dei soci rispetto a tale prioritario ambito di impegno ed investimento di WFTO Europa.
  • Discussione sulle Risoluzioni proposte da soci europei all’Assemblea WFTO Globale: Fair Price/Fair Wage; Prefinanziamento a zero interessi; Priorità acquisti prodotti Fair Trade. La discussione ha contribuito a modificare le Risoluzioni, facilitandone l’approvazione in plenaria.

L’Assemblea di WFTO Europa ha confermato il buon clima tra i soci europei, l’utilità del confronto sui temi globali,  e la fiducia nel Board europeo, pur in un contesto dove è solo una minoranza dei soci europei a partecipare attivamente alle iniziative/conferenze di WFTO.

A cura di Giorgio Dal Fiume

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Theme Settings