Mozioni e leggi sul Commercio Equo e Solidale

l Commercio Equo e Solidale è stato più volte indicato come uno degli strumenti più adatti per complementare programmi di cooperazione e sviluppo da realizzare nei paesi del Sud del mondo.

Di seguito, le risoluzioni, le mozioni e le delibere a favore della promozione del Commercio Equo e Solidale:

PARLAMENTO EUROPEO

Risoluzione 8 ottobre 1991 sul sostegno attivo ai piccoli coltivatori di caffè del Sud del mondo mediante una politica mirata di approvvigionamento e di introduzione di tale prodotto di provenienza del commercio equo e solidale nelle istituzioni comunitarie

Risoluzione n. A3-0373/93 del 19 gennaio 1994 sulla promozione del commercio equo e solidale fra nord e sud

Risoluzione n. 198/98CE 1998 [2 luglio 1998]

PARLAMENTO ITALIANO

Aggiornamenti Legge nazionale nel 2013:

Il testo della proposta di legge 15 marzo 2013

Il percorso:

Legge sul Commercio Equo e Solidale: si riparte!

Una legge nazionale sul Com.e.S. è più che possibile!

Il 9 maggio 2012 è stata depositata in Parlamento la Proposta di Legge nazionale sul Commercio Equo e Solidale.
Presentata dall’On. Duilio a seguito di un percorso che ha coinvolto AGICES e Fairtrade Italia, la proposta è stata firmata da 52 Parlamentari afferenti a tutti gli schieramenti politici.

Testo della Proposta di Legge (PDL 5184 – 2012)

Iniziative precedenti

Nel 2006 è stato presentato il Disegno di legge “disposizioni per la promozione del Commercio Equo e Solidale”. Una proposta gemella, bipartisan e ‘bicamerale’ perché depositata in forma identica in entrambi i rami del Parlamento e sottoscritta da 39 senatori e da più di 80 deputati.

PDL Camera 1828 (2006)

Sono state approvate 4 mozioni da parte del Senato e della Camera del PARLAMENTO ITALIANO nel corso del 2003:

Mozione Fioroni 27/05/2003

31-12-2005 Decreto Deroghe alla Prevalenza per le Cooperative

CONSIGLI REGIONALI

 

 

Legge regionale LOMBARDIA (n°9/2015)
 
Legge regionale UMBRIA (n°116/2007) 

Legge regionale LIGURIA (n°32/2007)
 Legge Regionale TOSCANA (n.24/2005)
 Legge Regionale FRIULI VENEZIA GIULIA (n.29/2005)
 Legge Regionale ABRUZZO (n.7/2006)
Legge Regionale MARCHE (n.08/2008)
 Legge Regionale LAZIO (n.20/2009)
Legge Regionale PIEMONTE (n.26/2009)
 Legge Regionale EMILIA ROMAGNA (n.110/2009)
 Legge Regionale VENETO (n.8/2010)
Delibera Giunta Regionale Trentino Alto Adige
Legge provinciale Trentino (n.13/2010)
 Legge Regionale PUGLIA (n.32/14)

 

CONSIGLI PROVINCIALI

Delibera Consiglio provinciale di ALESSANDRIA (n.43410 del 27/07/1998)

CONSIGLI COMUNALI


Delibera del Comune di Bari (22/04/2009)
Mozione del Comune di BOLOGNA (22/03/1999)
Delibera Comuni di GAETA e FORMIA
Mozione Comuni di RECCO e CAMOGLI
Mozione Comune di CASALMAGGIORE
Mozione Comune di ANCONA (n.289 dell’11/05/1998)
Mozione Comune di VENEZIA (03/11/2003)
Mozione Comune di MILANO (17/11/2003)
Mozione Comuni di PADOVA e GENOVA
Ordine del giorno Comune di ROMA (n.63 del 07/05/1998)
Ordine del giorno Comune di CASALE MONFERRATO (15/07/1997)
Ordine del giorno Comune di NOVI LIGURE (22/06/1998)
Delibera Comune di CARDANO AL CAMPO (n.48 del 1998)
Delibera Comune di TORINO

Versione “base” da presentare nel proprio comune