Cosa blocca l’approvazione della Legge sul Commercio Equo e Solidale?

A quasi 8 mesi dall’approvazione alla Camera dei Deputati della proposta di legge “Disposizioni per la promozione e la disciplina del commercio equo e solidale” avvenuta il 3 marzo scorso con 282 voti favorevoli e solo 4 contrari, e dopo un avvio promettente del suo esame al Senato (pochissimi emendamenti presentati in Commissione e una condivisione pressoché unanime dichiarata dai gruppi parlamentari) la proposta è scomparsa dall’ordine del giorno e non se ne ha più traccia.

Equo Garantito, insieme a Fairtrade Italia e Associazione Botteghe del Mondo, ribadiscono la necessità di riprendere l’Iter legislativo iniziato con la prima approvazione alla Camera per rendere la legge effettiva.

Leggi tutto il Comunicato e le dichiarazioni dei presidenti delle 3 organizzazioni qui 

Nuove aperture e iniziative dei soci di Equo Garantito – scopri le novità

Tante sono le iniziative dei nostri soci nelle varie regioni italiane; aperture di nuovi punti vendita, iniziative delle botteghe e conferenze.

Vi segnaliamo alcune di queste e vi invitiamo a partecipare agli eventi consultando le pagine dei siti o Facebook dei soci per verificare tutti i dettagli.

Conferenze ed eventi

  • 25 ottobre – 8^ Conferenza Regionale del Commercio Equo e Solidale delle Marche – Clicca qui per Programma e dettagli
  • 28 ottobre – FOOD SMART CITIES FOR DEVELOPMENT. “GASTRO-POLIS: città (re)immaginate per sistemi alimentari locali” – QUI il programma. Per Equo Garantito partecipa il vice presidente David Cambioli.

Nuove aperture

  • La bottega di Clusone si rinnova e diventa Bottega Narrante – inaugurazione 29 ottobre h.16 – QUI il volantino
  • Inaugurata a Milano sabato 22 ottobre “La Buona Bottega” – il nuovo negozio di Chico Mendes AltromercatoQUI le info su cosa trovare e dove trovarla

Educazione e formazione a scuola

Le scuole sono iniziate e il Commercio Equo e Solidale è pronto ad entrare in classe. Per vedere le proposte didattiche che vi proponiamo, visita il nostro sito alla pagina soci e clicca sulla tua regione per cercare il socio più vicino a te e contattarlo per verificare le proposte per il 2016/2017.

 

Localising the SDGs through Fair Trade – scarica il toolkit

Il 12 ottobre al Parlamento Europeo, durante le Colazioni Eque, il Fair Trade Advocacy Office ha presentato il toolkit “Localising the SDGs through Fair Trade lo strumento a supporto della concretizzazione degli obiettivi di sostenibilità globali, per le pubbliche amministrazioni.

Il manuale fornisce indicazioni e buone pratiche in diverse aree e settori di attività della politica a livello locale dal public procurement, allo sviluppo economico locale, la cooperazione internazionale, le attività di sensibilizzazione e l’impegno di diversi stakeholder. Le esperienze riportate raccontano esempi e pratiche implementate in diversi paesi e dovrebbero aiutare i funzionari a livello locale nel programmare e definire modalità per raggiungere e concretizzare gli obiettivi di sviluppo sostenibile

Inoltre, il Commissario Europeo Cecilia Malmstrom ha pubblicamente annunciato che si sta lavorando per un nuovo Premio Europeo per città Etiche ed Eque, all’interno della “Trade for all Strategy”.

Equo Garantito era presente all’incontro ed ha dialogato con i parlamentari italiani che hanno aderito all’invito supportando la richiesta di promuovere il premio anche a livello nazionale e di sostenere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile attraverso il Commercio Equo e Solidale come proposta concreta per raggiungere i risultati previsti dall’Agenda 2030.

Qui il link per scaricare il Toolkit

Qui il Comunicato lanciato il 12 ottobre

Qui le foto degli eventi realizzati a Bruxelles

Giornata Mondiale dell’Alimentazione – Donne protagoniste in Africa

Il 16 ottobre, si celebra la giornata mondiale dell’alimentazione e quest’anno il tema scelto dalla FAO è cambiamento climatico e agricoltura.

Di certo gli effetti dei mutamenti climatici sono ormai visibili a tutti e l’agricoltura così come gli agricoltori e i contadini/e di tutto il mondo sono i primi ad avvertirne le conseguenze spesso disastrose.

Agricoltura sostenibile, mitigazione dell’impatto, adattamento e resilienza sono le parole chiave al centro del dibattito su come cercare di garantire cibo per tutti attraverso la messa in pratica di politiche efficaci a livello locale e internazionale.

Ma oltre a questi temi, rimangono ancora irrisolte molte questioni tra cui ad esempio l’accesso alla terra per molte donne contadine e produttrici. In occasione di questa giornata, e della giornata del 15 ottobre dedicata nello specifico alle donne che vivono in contesti rurali – vogliamo segnalare una bella notizia che ci arriva dall’Africa – la marcia delle donne in Tanzania per chiedere il diritto di accedere alla terra per coltivare e produrre. Qui l’articolo di Human Rights Watch.

Qui il video dell’iniziativa e celebriamo così il 15 e il 16 ottobre!

 

Il Commercio Equo e Solidale al Parlamento Europeo

Equo Garantito organizza insieme al Comune di Milano e al Fair Trade Advocacy Office, diversi appuntamenti che coinvolgeranno le amministrazioni pubbliche di alcuni paesi Europei e alcuni deputati del Parlamento Europeo per parlare di buone pratiche sul cibo, di Food Policy e Agenda 2030 e per confrontarci con i decisori politici sulle strategie dell’Unione Europea in materia di Commercio e commercio Equo Solidale.

In particolare martedì 11 ottobre, al Comitato delle Regioni si svolgerà l’incontro con le amministrazioni locali di alcuni paesi europei che hanno aderito al progetto Food Smart Cities for Development per parlare di Food policies e strumenti di implementazione dell’Agenda 2030.

Mercoledì 12 invece, saremo al Parlamento Europeo per le Colazioni del Commercio Equo e Solidale, appuntamento organizzato con il Gruppo di Lavoro sul Commercio Equo e Solidale al Parlamento e a cui parteciperanno tra gli altri, anche Cecilia Malmstrom – Commissario al Commercio, Linda Mc Avan – Presidente della Commissione Cooperazione allo Sviluppo al Parlamento Europeo, e Sergi Corbalan – Direttore del Fair Trade Advocacy Office.

Per informazioni scrivere a cristinasossan@equogarantito.org

Partecipa alla Marcia per la Pace Perugia-Assisi 2016

Anche Equo Garantito ha aderito all’appello lanciato dal Comitato Promotore della Marcia Perugia-Assisi per rilanciare l’idea che non possiamo rassegnarci ad una realtà di guerra e al proliferare di continui conflitti che stanno portando migliaia di persone a scappare dai propri Paesi per cercare una vita dignitosa altrove.

Vi invitiamo quindi a partecipare, domenica 9 ottobre alla Marcia che porterà migliaia di persone da Perugia ad Assisi per manifestare la propria indignazione e dare un volto a chi, ogni giorno, lavora e prova a combattere l’indifferenza rispetto a quanto sta accadendo alle porte della nostra Europa.

PARTECIPA IN 5 MODI

1. marcia

da Perugia ad Assisi (circa 24 chilometri)

2. fai solo un tratto

della Marcia partendo da uno dei seguenti luoghi: Ponte San Giovanni, Collestrada, Ospedalicchio, Bastia.

3. attendi l’arrivo della Marcia – 1

a Santa Maria degli Angeli e poi fare l’ultimo tratto del percorso (circa 5 chilometri)

4. attendi l’arrivo della Marcia – 2

in piazza San Francesco ad Assisi e poi fare l’ultimo tratto del percorso (circa 1 chilometro)

5. attendi l’arrivo della Marcia – 3

alla Rocca di Assisi e partecipare alla manifestazione conclusiva

Qui tutte le informazioni per partecipare.

Inviateci le vostre foto e postatele con l’#perugiassisi