Scopri i punti vendita

L’ONU approva la Dichiarazione per i diritti dei contadini e dei lavoratori in aree rurali

E’ passato qualche giorno dall’importante notizia che le Nazioni Unite hanno finalmente approvato la Dichiarazione per i diritti dei contadini e delle persone che lavorano nelle aree rurali.

Il Comitato per gli affari sociali, umanitari e culturali dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato lo scorso 19 novembre la  Dichiarazione  con 119 voti a favore. Un passo fondamentale per il riconoscimento specifico dei diritti dei contadini e di certo un risultato ottenuto anche grazie alle continue e pressanti azioni e campagne dei movimenti internazionali.

La Via Campesina e molte altre organizzazioni di contadini e della società civile hanno lavorato incessantemente per raggiungere questo obiettivo e permettere che i diritti dei produttori – specialmente quelli dei più vulnerabili – ottenessero un riconoscimento formale.

La Bolivia, paese che ha presieduto il processo, ha sottolineato l’importanza di questa dichiarazione per rendere le società più resilienti e inclusive.

L’approvazione formale è attesa per dicembre ma – come sottolineato da Ramona Duminicioiu rappresentante romena de La Via Campesina in un’intervista a Osservatorio Diritti – la vera sfida sarà l’applicazione della Dichiarazione poiché c’è ancora molta resistenza da parte di alcuni paesi e gli interessi delle grandi corporation sono altissimi.

La Dichiarazione riconosce il ruolo fondamentale dei contadini e piccoli produttori, in particolare nei paesi del sud del mondo dove producono fino all’ 80% del cibo consumato localmente e mira a proteggere i diritti delle popolazioni rurali, migliorare le loro condizioni di vita e a rafforzare la sovranità alimentare, la lotta al cambiamento climatico e la conservazione della biodiversità.

Anche molti produttori del Commercio Equo e Solidale rientrano nelle categorie di contadini e lavoratori riconosciuti dalla Dichiarazione e ci auguriamo che questo strumento possa realmente contribuire a migliorarne le condizioni di vita e di lavoro.

Per approfondimenti:

QUI il link per scaricare il testo della Dichiarazione

QUI il link all’articolo de La Via Campesina dopo l’approvazione

QUI l’articolo di Osservatorio Diritti

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Theme Settings