Crescono i Territori Equosolidali - Equo Garantito

Crescono i Territori Equosolidali

Territori Equosolidali

Lo scorso 7 giugno, nel contesto del Forum Compraverde Veneto, i Comuni di Camponogara (VE), Dueville (VI) e Mirano (VE) hanno ricevuto il titolo di Territorio Equosolidale, per il significativo impegno nella promozione dei valori del Commercio Equo e Solidale nei loro territori.

Un nuovo passo avanti per far crescere la campagna Territori Equosolidali e diffondere la cultura del Fair Trade nel nostro Paese.

Nel corso della cerimonia, si è evidenziato – fra le altre cose – l’importanza della collaborazione fra istituzioni e realtà associative locali, anello di congiunzione con i cittadini e le cittadine per una proposta alternativa concreta di consumo responsabile che propone pratiche commerciali più eque e sostenibili, alla portata di tutti e di tutte.

Crescono i Territori Equosolidali: le ragioni del conferimento del titolo

La Sindaca di Dueville Giusy Armiletti, il Sindaco di Mirano Tiziano Baggio e l’Assessora al Commercio e alle Attività Produttive di Camponogara Irene Rampin hanno ritirato la targa ed ascoltato le motivazioni fornite da Unicomondo e Acli San Gaetano – Bandera Florida, le due realtà di Commercio Equo e Solidale Socie di Equo Garantito che operano sui territori “premiati”.

Il Comune di Dueville ha dimostrato negli anni il suo costante sostegno al movimento del Commercio Equo e Solidale, anche attraverso la partecipazione ai progetti della rete Veneto Equo finanziati attraverso la Legge Regionale sul Commercio Equo e Solidale.

Il Comune di Mirano lavora da anni creando connessioni tra le realtà del territorio attorno a temi riguardanti l’economia solidale, i diritti umani e la cultura dell’accoglienza.

Infine, il Comune di Camponogara si è recentemente aperto all’incontro con il Commercio Equo e Solidale, grazie ad attività di educazione e informazione verso la sua cittadinanza.

La campagna va avanti…ci stiamo preparando per i prossimi Territori Equosolidali!

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA